TESORI RECUPERATI

Ascoli Piceno

11-12-13 AGOSTO AD ASCOLI PICENO IN PRIMA MONDIALE IL FESTIVAL BAROCCO “TESORI RECUPERATI”

La prima edizione del Festival Barocco ” TESORI RECUPERATI ”  avrà luogo nei giorni 11-12 e 13 agosto 2014 alle ore 21 presso il teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno. Il festival si propone nel corso delle sue edizioni di recuperare opere del settecento ( con particolare attenzione al settecento napoletano) di compositori dimenticati, assolutamente inedite che avranno anche la prima registrazione discografica mondiale. Il tutto avverrà in un contesto completamente barocco : il pubblico rivivrà una vera serata d’opera del 1700 non solo parchè l’orchestra suonerà su strumenti originali dell’epoca ma soprattutto perchè potrà cenare , giocare , conversare durante tutto lo scorrere dello spettacolo. Nel foyer verrà servita una grande cena con  pietanze tipiche del XVIII secolo e saranno imbanditi tavoli per il gioco con burraco, canasta scacchi e quant’altro. Inoltre gli spettatori avranno facoltà,qualora lo desiderassero, di venire a teatro in abiti settecenteschi per rendere ancor più viva e partecipe la serata , in modo da trasformarsi da meri ascoltatori a parte viva e attiva della serata. Un format del genere,assolutamente unico al mondo, ha destato l’interessa della stampa e della critica nazionale ed internazionale ( pubblicità , articoli , interviste sono visibili in tutte le riviste specifiche del settore).

Tesori Recuperati

Il titolo operistico con cui verrà aperta questa prima edizione è il dramma CATONE IN UTICA di Francesco Antonelli Torres su libretto dell’abate Metastasio, data al teatro di San Carlo di Napoli, in apertura di stagione, il 4 novembre 1784 e sarà inframmezzata dopo il primo e il secondo atto ( secondo la consuetudine dell’epoca che abbiamo voluto ripristinare ) dall’intermezzo comico DRUSILLA E STRAMBONE di Giuseppe Sellitti. Parallelamente al filone operistico verranno recuperate anche le sterminate composizioni sacre cadute nel dimenticatoio del tempo e rimaste inedite, infatti nella seconda serata, a cavallo delle recite d’opera, verrà riproposta ” I VOTI DI DAVIDE PER SALOMONE” di Giacomo Insanguine. Uno spettacolo dunque davvero unico nel suo genere e di massimo interesse sia per gli amanti della buona musica d’autore sia per i turisti che villeggiano dalle nostre parti e che dunque avranno la possibilità di gustare con il festival barocco “Tesori Recuperati” una serata davvero diversa all’insegna della cultura e in un ambiente più che suggestivo qual’e indubbiamente il Teatro Ventidio basso di Ascoli Piceno.